6 Passi per Lasciare Andare

È forse una delle lezioni più difficili da imparare e mettere in pratica nella vita, ma anche quella fondamentale per avere una vita serena e armoniosa.

Che si tratti del nostro passato, un amore o una situazione, lasciare andare è una delle azioni necessarie per riportare la pace nel nostro cuore.

Ma come si fa?

È sicuramente un atteggiamento che richiede tempo e coraggio, ma è possibile.

Vediamolo Insieme: 

6 passi per lasciare andare tutto ciò che non ci serve più.

 

#1. Cerca di comprendere le ragioni dietro al tuo attaccamento

Perché è così difficile lasciare andare una persona o una situazione che ci fa soffrire? Molto spesso è perché abbiamo paura di rimanere soli emotivamente: le emozioni che proviamo ci creano disagio, ma allo stesso tempo ci fanno compagnia.

Lasciando andare ciò che non ci serve più, ci ritroveremmo ad affrontare un vuoto emotivo, esattamente quello che temiamo.
Ma è proprio da questa rottura che permetteremo a nuova luce di filtrare nella nostra vita!

 

#2. Accetta la situazione per quella che è

Una volta comprese le ragioni del nostro attaccamento emotivo, è necessario accettare la situazione per quella che è.

Tutto è perfetto così com’è e tutto accade secondo una perfetta sequenza spazio-temporale.

L’Universo ci guida sapientemente in ogni istante della nostra vita. Ogni cosa accade per una ragione ben precisa, che magari non è visibile ai nostri occhi umani, in questo preciso momento, ma lo è di sicuro agli occhi dell’Universo e probabilmente lo sarà anche per noi in futuro.

Abbi fiducia nella vita e nella sua saggezza. Le affermazioni positive sono uno strumento molto potente ed efficace per creare nuove consapevolezze dentro di noi. In Parole che Guariscono, troverai tanti modi per utilizzare le affermazioni in maniera corretta e riallineare il tuo modo di pensare e cambiare le tue risposte automatiche.

 

#3. Vedi l’opportunità, non la perdita

Quando viviamo una situazione spiacevole, siamo portati a chiederci “ma perché sta succedendo proprio a me? Cosa ho fatto di male?”.

Facendo questo, assumiamo un ruolo passivo e di vittima che di certo non ci aiuta a sentirci meglio.

Come cambierebbero le cose se ti chiedessi “Cosa sta succedendo per me in questo momento?” 

Come scrivo in Mi Merito il Meglio, per guidarci, la vita ogni tanto ha bisogno di spingerci. Una pianta man mano che cresce va travasata.

Quando travasiamo le nostre piante in casa non abbiamo dubbi. Sappiamo che se non togliamo la pianta dal vaso che ormai è diventato troppo piccolo non riceverà più nutrimento per crescere, prima deperirà poi morirà. Mentre se la travaseremo crescerà forte e robusta.

A volte anche la vita (o Dio) ci trapianta, ci toglie da vecchie relazioni, vecchi lavori e lo fa senza dubbi, perché sa che ci serve nuova terra, un vaso più grande.

Perché abbiamo paura di rimanere senza vaso? Qual è l’opportunità dietro la perdita?

 

#4. Vivi il momento presente

Quando sprofondiamo nella nostalgia e la malinconia del passato o ci facciamo trascinare dall’ansia del futuro, ci perdiamo l’unico momento certo e quello più prezioso della nostra vita, il presente.

Proprio perché tutto è perfetto così com’è e tutto ciò che deve essere è (e sarà), non c’è momento migliore di questo per esprimere la nostra gratitudine per ciò che abbiamo adesso.

Pre-occuparsi è sempre un grande spreco di energie, così come rivangare in un passato che non c’è più.

Il respiro è un ottimo modo per riportarci nel momento presente, ci aiuta anche a lasciare andare i blocchi emotivi che ancora abbiamo e ci mette in contatto con la nostra forza vitale.

Per cosa puoi decidere di smettere di pre-occuparti?

 

#5. Dai voce alle tue emozioni

Ritrovare il proprio equilibrio emotivo è un’operazione che richiede tempo e pazienza. Nel viaggio verso la tua stabilità, possono capitare giorni in cui ti senti giù e continui a pensare a ciò che è stato e che non è più.

Qualunque sensazione o emozione che provi è accettabile.

Non cercare di scacciare la tristezza, lascia che sia.

Dai un nome alle tue emozioni e scrivi su un diario quello che provi. Trova modi per esprimere le tue emozioni, dai libero sfogo alla tua creatività.

 

#6. Concediti il permesso di andare avanti

Tutti noi meritiamo il meglio dalla vita.

Per ottenerlo, occorre credere di meritarlo. Concediti il permesso di andare avanti, di voltare pagina e scrivere un nuovo, meraviglioso capitolo della tua vita.

La vita si rinnova continuamente, proprio come le cellule del nostro corpo. Non è mai troppo tardi per essere chi hai sempre voluto essere, per provare cose nuove e provare ancora emozioni!

In che modo ti concederai il permesso di andare avanti?

 

Ti è mai capitato di dover lasciare andare una persona o una situazione? Ce l’hai fatta?
Condividi le tue esperienze con la community BlessYou, lasciando un commento qui sotto!

E se vuoi lasciare andare definitivamente ciò che non ti serve più e imparare a creare un perfetto nuovo inizio…

Puoi Guarire la tua Vita è il famosissimo week end ideato direttamente da Louise Hay che ha già aiutato milioni di persone in oltre 27 Paesi nel mondo.

Nel corso delle due giornate sperimenteremo dal vivo, e questo fa la differenza, una vasta scelta di esercizi pratici, individuali, a coppie e di gruppo, affermazioni positive e visualizzazioni, lavoro allo specchio ed altre tecniche semplici, divertenti, ed estremamente potenti, per accrescere l’autostima, aumentare il successo e riscoprire il potere che è in noi.

 

Se vuoi guarire la relazione con la tua famiglia d’origine, scoprire come usare la mente per creare uno stato di salute ottimale,  o il peso ideale, o la tua vita ideale, se vuoi imparare delle tecniche facili e divertenti da usare a casa in completa autonomia per portare più gioia e positività nella tua vita ti aspetto al corso Puoi Guarire la tua Vita.

 

Commenta

Commenta