Aumenta la tua Energia Personale
con la Camminata sul Fuoco (prima giornata di corso)

La Pirobazia, ovvero la Camminata sui carboni ardenti o Firewalking viene utilizzata fin dai tempi più antichi da moltissimi popoli (Nord America, Isole Fiji, Tibet, Hawaii, Grecia) sempre nel contesto di guarigione fisica, spirituale, mentale ed emozionale.

É infatti un potentissimo rituale di trasformazione che permette di ri-connettersi con il proprio potere spirituale e di superare le paure più radicate.
Quando riusciamo a fare qualcosa che ci sembrava molto difficile o addirittura impossibile, ogni cellula del nostro corpo impara a infrangere le nostre credenze limitanti.

Il nostro impegno è diffondere l’antica pratica della camminata sui carboni ardenti nel mondo attuale mantenendo viva la natura sacra di questo antico rituale e dando in questo modo alle persone gli strumenti per migliorare decisamente la qualità della propria vita personale e professionale.

In questo senso la camminata sul fuoco è una delle esperienze più forti e toccanti disponibili oggigiorno, un’esperienza che fornisce ad ognuno – sia che si cammini sul fuoco o meno! – i metodi e la sicurezza necessari per riuscire a realizzare i propri obiettivi in ogni campo della vita.
Le persone ne escono rafforzate, piene di voglia di vivere e cariche di energia.
Molti affermano che questo workshop di firewalking è l’esperienza più rivoluzionaria della loro esistenza.

Durante i corsi di firewalking vengono proposte anche altre “esperienze di picco emozionale” che portano ad essere testimoni di come le nostre risorse inesplorate possano essere trasformate in azione e possano così aprire la strada ad un nuovo modo di essere.

Tutto un altro Respiro, il soffio che guarisce:
il metodo per ritrovare energia, pace e gestire lo stress (seconda giornata di corso)

Recenti studi medici hanno dimostrato che le emozioni sono direttamente legate al respiro: alterando il tipo di respirazione variamo la composizione chimica del nostro sangue e modifichiamo emozioni e stato d’animo.

I benefici del breathwork, ovvero il lavoro col respiro, sono enormi e sempre più riconosciuti dalla scienza moderna:
il respiro consapevole e la volontà infatti possono essere usati in ogni momento per bilanciare la propria energia, rilasciare la tensione e l’ansia, migliorare la concentrazione mentale e la propria vitalità, affrontare una sfida, liberare la propria creatività.

La pratica di una respirazione sana, non solo allontana le malattie, ma migliora anche la salute.

La ricerca medica è piena di casi in cui l’uso appropriato del respiro ha curato malattie quali l’asma, l’alta pressione e i problemi cardiaci.
Il corpo si libera del 70% delle tossine attraverso il respiro, tuttavia, se non usiamo la respirazione in modo corretto, altri organi devono lavorare di più per poter compensare, e questo “extra lavoro” può preparare la strada all’insorgenza di malattie gravi.

Inoltre il respiro consapevole “ri-allena” il sistema nervoso a livelli più alti di energia e vitalità e questo facilita la trasformazione psico-spirituale: portando più ossigeno alle varie parti del corpo e del cervello, le vecchie memorie e i condizionamenti immagazzinati nelle cellule vengono rilasciati.

“Ogni esperienza negativa che facciamo può inibire la nostra capacità respiratoria. Le esperienze negative, dolorose o spiacevoli, si accumulano per diventare sentimenti e pensieri negativi che danneggiano la nostra naturale capacità respiratoria.
Con il Breathwork recuperiamo gioia e felicità”.
– Leonard Orr

“Per la nostra consapevolezza ordinaria, il respiro serve solo a far funzionare il corpo, ma se andiamo oltre la mente, il respiro può aprire degli orizzonti completamente nuovi nella nostra vita.”
– Ilsa Middendorf

Avvisami quando ci sarà la prossima data di questo corso!