7 Alimenti essenziali per migliorare la concentrazione (seconda parte)

“Dimmi quel che mangi e ti dirò chi sei.”
Anthelme Brillat-Savarin

Il cibo rappresenta il nostro carburante, ci è necessario per vivere e mantenere il nostro corpo forte e sano, ed è molto importante anche per la nostra funzionalità mentale. 

Come ho già spiegato nella prima parte di questo approfondimento,

un’alimentazione sana e corretta influisce profondamente sulla qualità della nostra concentrazione mentale.

Ci sono degli alimenti in particolare che sono davvero speciali e che io uso molto, te ne ho già descritti 3 nel precedente video, ora vediamo gli altri 4 di…

7 Alimenti essenziali per migliorare la concentrazione

Puoi guardare il video qui sotto oppure leggere l’articolo sotto al video.

 

Guarda il video

Se non vuoi/puoi guardare il video leggi qui sotto…

#4. Avocado 

Gli avocado sono ricchi di grassi monoinsaturi, luteina e fibre.

La luteina aumenta la memoria di lavoro e la messa a fuoco, oltre a migliorare la salute degli occhi.

Uno studio ha dimostrato che mangiare un intero avocado al giorno migliora la memoria, l’attenzione e l’efficacia nel risolvere i problemi.

Per mangiarlo puoi preparare un pesto di avocado con basilico, avocado, pinoli, limone, sale, pepe e olio extra vergine d’oliva da utilizzare come salsa, su tagliatelle di zucchine o con verdure arrostite. 

 

#5. Olio d’oliva extra-vergine 

L’olio extravergine di oliva è estremamente utile per la salute del cervello e la riduzione dell’incidenza di demenza.

Puoi utilizzare l’olio extravergine di oliva come base per i condimenti, nei pesti o come olio di finitura. 

 

#6. Noci

Uno studio condotto all’Università della California ha stabilito che mangiando una piccola manciata di noci al giorno, è possibile migliorare la funzione cognitiva, indipendentemente dall’età, sesso o etnia.

Le noci sono anche ricche di acidi grassi omega-3, che migliorano la salute generale del cervello. Puoi fare uno spuntino delizioso con noci e cioccolato fondente. 

 

#7. Cacao o Cioccolato fondente meglio se crudo

Il chicco di cacao viene trasformato in cacao ed è a base del cioccolato fondente. Nel cioccolato fondente ci sono i flaveloli che migliorano la funzione cerebrale negli anziani se consumati su base giornaliera.

Il cacao migliora la funzione cognitiva e per sfruttare appieno i benefici del cioccolato fondente è meglio consumare una barretta superiore o uguale all’80% nel contenuto di cacao.

 

Consumare regolarmente questi sette alimenti può aiutare a migliorare la tua funzione cognitiva e renderti più concentrato.

Il tuo cervello è un organo che ha bisogno di carburante e grazie a questi alimenti la nebbia mentale e la difficoltà di messa a fuoco potrebbero presto diventare un ricordo lontano.

Questi alimenti fanno parte della tua alimentazione abituale?

Hai qualche ricetta da suggerirci per poterli gustare al meglio?

Condividi i tuoi suggerimenti nei commenti qui sotto!

E se oltre alla chiarezza mentale vuoi ritrovare connessione nel cuore e pace nello spirito…

Ogni anno con BlessYou organizzo uno speciale seminario dedicato a rigenerare corpo e mente in cui i partecipanti vivono esperienze uniche.

Questo viaggio nasce dalla necessità di un ritorno all’essenzialità della nostra vita con una profonda connessione agli elementi primordiali: Sole, Aria, Terra, Cielo, Silenzio ci ricondurranno ai desideri profondi del nostro cuore.

 

Un percorso di crescita personale unito ad una vacanza da sogno, per ringiovanire il corpo e la mente, lasciando andare lo stress, le preoccupazioni e l’ansia accumulata.

Per scoprire come partire subito << clicca qui e scopri tutti i dettagli >

Commenta

Commenta