Le 30 cose da smettere di fare a te stesso/a

Per aprirci al nuovo e avviare la trasformazione desiderata, abbiamo bisogno di smettere di fare le cose che finora ci hanno trattenuto. infatti quando smettiamo di inseguire le cose sbagliate, diamo a quelle giuste la possibilità di raggiungerci.
Ecco le 30 idee per smettere i vecchi comportamenti tossici.

Nessuno può tornare indietro e ricominciare in un altro modo, però ognuno può iniziare oggi e creare una conclusione diversa.

Maria Robinson

Ecco quindi cosa fare per avviare i cambiamenti che desideri:

1- Smettila di passare del tempo con le persone sbagliate

La vita è troppo corta per trascorrere del tempo con persone con cui non sei felice. Se qualcuno ti vuole nella sua vita, deve creare lo spazio per te. E tu non dovresti avere bisogno di lottare per averlo. Non insistere mai con qualcuno che dimostra di non apprezzare il tuo valore. E ricordati che gli amici migliori non sono quelli che ti stanno vicino quando le cose ti vanno bene, ma sono quelli che ti stanno a fianco anche quando le cose si mettono al peggio. Gli ultimi studi in materia ci insegnano che finiamo per assomigliare alle persone che frequentiamo di più. Quali sono queste persone per te?

2- Smettila di scappare via dai tuoi problemi

Affrontali a testa alta. Non sarà facile. Non esiste nessuno al mondo che sia capace di gestire in maniera impeccabile ogni momento (soprattutto quelli difficili). Nessuno si aspetta che diventiamo capaci di risolvere immediatamente ogni problema. Non siamo fatti in questo modo. In realtà siamo fatti per arrabbiarci, rattristarci, esitare e cadere. Perchè questo è il vero scopo della vita, affrontare i problemi, imparare da essi, cambiare e risolverli durante tutta la nostra vita. Questo è quello che ci forma e ci rende chi diventiamo.

3- Smettila di raccontarti bugie

Puoi mentire a chi vuoi là fuori nel mondo, ma non puoi mentire a te stesso. Come spiego più approfonditamente nel mio libro Tutta un’altra vita le nostre vite migliorano solo nel momento in cui ci apriamo a nuove possibilità e la prima, forse più difficile di queste, è quella di essere onesti con noi stessi.

4- Smettila di mettere i tuoi bisogni in fondo alla lista

Quando ami troppo qualcuno, la cosa più dolorosa che può accadere è quella di smarrire te stesso e dimenticare che sei speciale anche tu. Va bene aiutare gli altri, ma ricorda di aiutare anche te. Se esiste un momento in cui seguire la tua passione e fare qualcosa che sia importante per te, quel momento è adesso.

5- Smettila di essere chi non sei

Una delle sfide più grandi nella vita è quella di essere noi stessi, in un mondo che cerca di renderci come tutti gli altri. Ci sarà sempre qualcuno più carino, più intelligente, più giovane, ma non saranno mai te. Come insegniamo nel corso di Tutta un’altra vita non cambiare per farti amare dalle persone. Sii te stesso e le persone giuste ameranno chi sei veramente.

6- Smettila di rimanere attaccato al passato

Non possiamo muoverci verso il nuovo se siamo trattenuti dalle vecchie catene. Non potrai mai incominciare un nuovo capitolo della tua vita se continui a leggere l’ultimo. E’ come girare per strada continuamente girati all’indietro. A cosa serve continuare a portare addosso i pesi di ciò che è accaduto? A volte il passato può essere stato molto doloroso, ma continuando a restarci attaccati ripetiamo quell’ episodio nella nostra mente non una ma mille volte. E soffriamo non una ma mille volte… Nel mio libro Tutta un’altra vita trovi degli esercizi e domande di autocoaching per aiutarti a lasciare andare i pesi del passato.

7- Smettila di avere paura di fare degli errori

Fare qualcosa e farla male è almeno dieci volte più produttivo di non fare niente. Ogni successo porta dietro di sé una sfilza di fallimenti ed ogni fallimento ti avvicina al successo. Alla fine ti ritrovi a rimpiangere le cose che NON hai fatto, piuttosto che quelle che hai fatto.

8- Smettila di criticarti per i vecchi errori

Forse abbiamo amato la persona sbagliata e sofferto per le cose sbagliate, ma per quanto le cose siano andate storte, una cosa è certa: gli errori ci hanno aiutato a trovare la persona e le cose giuste per noi. Tutti facciamo errori, stiamo male, e rimpiangiamo le cose del passato. Ma tu non sei i tuoi errori, non sei la tua sofferenza e sei qui ADESSO con il potere di dare forma alla tua giornata ed al tuo futuro. Ogni singola cosa che ti è accaduta nella vita ti ha preparato, e continua a farlo, per ciò che è in arrivo.

9- Smettila di cercare di comprare la felicità

Molte delle cose che desideri sono costose. Ma la verità è che le cose che ti soddisfano veramente sono gratis – l’amore, le risate e lavorare con ciò che ti appassiona. Una ricerca condotta dagli psicologi Leaf Van Boven e Thomas Gilovich ha esaminato cosa funzioni meglio, quando cerchiamo di “acquistare la felicità”.
Van Boven e Gilovich si sono chiesti: da più risultati in termini di felicità acquistare prodotti (vestiti, elettronica, macchine, ecc.) o esperienze (andare a teatro, prendere fare un viaggio, un corso)?
Per questo studio hanno intervistato migliaia di persone e i risultati sono molto chiari: acquistare esperienze rende le persone molto più felici, sia a breve che a lungo termine, rispetto ad acquistare prodotti. Perchè?
Innanzitutto perchè nel tempo la memoria dell’esperienza viene distorta. E magari di quel viaggio ai tropici ci siamo scordati le zanzare grandi come elicotteri che non ci lasciavano dormire ma ci ricordiamo perfettamente della meravigliosa spiaggia bianca fine come la farina e dell’acqua così cristallina che potresti anche berla.
Poi, perchè in genere le esperienza ci portano a stare in contatto con altri esseri umani, a condividere (prima, dopo o durante l’esperienza), a conoscere nuove persone, a crescere, a provarci in nuovi campi. E questi sono tutti ingredienti della felicità e della Self Actualization. Al contrario, qualunque oggetto ben presto perde il suo appeal, anche il vestito più bello col tempo diventa vecchio e finisce chiuso dentro un armadio, la macchina più veloce diventa obsoleta. Compera esperienze non cose!

10- Smettila di cercare gli altri per essere felice

Se non sei felice per chi sei internamente, non sarai mai felice stando in una relazione con chiunque altro. Hai bisogno di creare stabilità nella tua vita prima di dividerla con qualcun altro. Come spiego più approfonditamente nel mio libro Tutta un’altra vita (link a www.tuttaunaltravita.it) se non abbiamo sviluppato una sana relazione d’amore con noi stessi, infatti, rischiamo di sentirci sempre incompleti e soli. Per colmare questo vuoto cercheremo disperatamente l’amore, avremo continuamente bisogno dell’altro, amico, amante, figlio che sia.
E così finiremo regolarmente in relazioni con persone sbagliate, o anche se le persone fossero giuste, metteremo in atto atteggiamenti inconsci che finiranno per sabotare la relazione. Nel tentativo di riempire un vuoto che nessuno dall’esterno può colmare diventeremo assillanti per avere attenzione, compagnia, tempo, approvazione.

11- Smettila di essere pigro

Non pensarci troppo o finirai per creare dei problemi che non esistevano. Valuta le situazioni e passa all’azione con decisione. Progredire implica rischi. Punto. Ma anche stare fermo e non fare niente può essere rischioso. Trascinarti vecchi problemi per anni senza fare niente e aspettare che si risolvano da soli non porta forse dei rischi? Non puoi arrivare al traguardo se i tuoi piedi sono ancora sulla linea del via.

12- Smettila di pensare che non sei ancora pronto

Nessuno si sente pronto al 100% quando arriva una opportunità; le più grandi opportunità della nostra vita ci obbligano ad uscire dalla zona di comfort, e questo significa che all’inizio non saremo per niente al sicuro. Qualunque sogno, qualunque progetto tu abbia nel cuore, parti! E diventerai pronto/ a man mano che lo porterai avanti. Se vuoi saperne di più sulla zona di comfort, i suoi tranelli e come superarli, leggi il mio libro Mi merito il meglio. Qui puoi scaricare gratis il primo capitolo.

13- Smettila di impegnarti nelle relazioni per le ragioni sbagliate

Ogni relazione andrebbe scelta con saggezza. Meglio soli che male accompagnati, in questo campo non c’è nessun motivo di fare le cose in fretta. Se una cosa deve succedere, succederà – al momento giusto, con la persona giusta e per la ragione giusta. Innamorati perchè è la persona giusta e avete una visione/missione importante in comune, non perchè sei solo.

14- Smettila di rifiutare una nuova relazione solo perchè quelle vecchie non hanno funzionato

Ogni persona che incontri nella vita ha uno scopo. Alcune ti metteranno alla prova, alcune ti useranno ed altre ti insegneranno. Ma, molto importante, alcune tireranno fuori il meglio da te.

15- Smettila di metterti in competizione con il resto del mondo

Non preoccuparti di quello che gli altri fanno meglio di te. Concentrati sul battere il tuo record personale, ogni giorno. Il successo è una battaglia soltanto fra TE e TE.
Come scrivo nel mio libro Mi merito il meglio quante energie consumiamo continuando a paragonarci agli altri? Se vuoi saperne di più su come smettere di farlo e imparare a concentrarti su te stesso/a, leggi il mio libro Mi merito il meglio. Qui puoi scaricare gratis il primo capitolo.

16- Smettila di essere invidioso degli altri

L’invidia è l’arte di tenere in considerazione solo le benedizioni degli altri, invece delle tue. Chiediti “Cos’è che ho io, che tutti gli altri vogliono?”

13- Smettila di lamentarti e di dispiacerti per te stesso

I tiri mancini della vita esistono per un motivo: per modificare il tuo percorso nella direzione apposta per te.
Potresti non vederla subito o non capire tutto il quadro nel momento in cui qualcosa di spiacevole succede, e questo potrebbe essere duro. Ma rifletti un po’ su quei momenti negativi del passato: ti accorgi che alla fine ti hanno portato in posti migliori, con persone migliori, stati mentali o situazioni migliori.
Quindi, sorridi!
E ricordati che sei più forte di ieri e che lo sarai ancora di più domani.

18- Smettila di portare rancore

Non vivere la tua vita con l’odio nel cuore. Finirai per fare del male a te, molto più che alle persone che detesti.
Perdonare non è dire “quello che mi hai fatto va bene”, è affermare “non permetterò che quello che mi hai fatto rovini la mia felicità per sempre”. Il perdono è la risposta… lascia andare, trova la pace, liberati! E ricordati che il perdono non è solo per le altre persone, è anche per te.
Perdonati, procedi oltre e cerca di fare meglio la prossima volta.
Vuoi approfondire questo argomento?
Vieni al corso Puoi guarire la tua vita, dove sperimenterai delle pratiche molto potenti per il perdono che hanno aiutato milioni di persone nel mondo a liberarsi dei vecchi fardelli del passato. Scarica qui tutte le informazioni.

19- Smettila di permettere agli altri di farti scendere al loro livello

Rifiutati di abbassare i tuoi standard per far stare bene quelli che non vogliono alzare i loro. Non serve a niente sminuire sè stessi affinchè gli altri non si sentano insicuri intorno a noi. In questo modo creiamo solo relazioni di dipendenza.
Come spiego nel mio libro Tutta un’altra vita occorre invece creare relazioni di inter-dipendenza dove ognuno può far fiorire le proprie potenzialità. Decidi quali sono i tuoi standard e mantienili. E’ il regalo migliore che puoi fare a te stesso/a e alle persone che ti sono vicine.
Qui puoi scaricare gratis il primo capitolo di Tutta un’altra vita.

20- Smettila di perdere tempo a spiegarti agli altri

Smettila di giustificarti, di scusare le tue scelte. I tuoi amici non ne hanno bisogno e i tuoi non-amici non ci crederanno comunque.
Fai quello che tu e il tuo cuore sapete essere vero.
E smettila di preoccuparti di cosa penseranno gli altri. Gli altri sono liberi di pensare e fare quello che vogliono della loro vita. E anche tu.
Ricordati della zona di potere!
Se ti stai chiedendo che cosa sia e/o se vuoi allenarti a svilupparla e mantenerla sempre ben salda usa il nostro audio corso. Puoi ascoltarlo quando vuoicomodamente da casa tua!

21- Smettila di fare sempre la stessa cosa senza fare mai una pausa

Il momento per fare un respiro profondo è quando non hai tempo per farlo. Se continui a fare quello che stai facendo, otterrai quello che stai ottenendo. A volte hai bisogno di prendere le distanze da te stesso per vedere le cose in modo più chiaro. E il respiro, è un modo semplice e immediato per interrompere il ciclo. Se vuoi ripulire le vecchie tossine energetiche, fare il pieno di vitalità e imparare una tecnica facile e molto potente per il tuo benessere fisico ed emozionale (e che ha un grande effetto dimagrante e antiaging!), vieni al corso di respiro “Il Soffio che guarisce” il 19 maggio ad Arese (Mi).

22- Smettila di sottovalutare la bellezza dei piccoli istanti

Apprezza le piccole cose, perchè in un futuro potrai girarti indietro e scoprire che quelle erano le cose grandi. La parte migliore della tua vita sarà costituita da quei piccoli ed anonimi istanti che trascorrerai sorridendo con qualcuno di cui ti importa. Hai già il tuo Diario della gratitudine? Se non ce l’hai ancora è tempo di farne uno!

23- Smettila di cercare di fare le cose perfette

Il mondo reale non ricompensa i perfezionisti, ricompensa quelli che portano le cose a compimento. Nel mio libro Mi merito il meglio dedico un intero capitolo a questo tema spiegando la differenza tra ricerca dell’eccellenza e perfezione. La prima ci fa crescere ed evolvere, la seconda ci blocca e ci imprigiona! Qui puoi scaricare il primo capitolo.

24- Smettila di seguire la via di minima resistenza

La vita non è facile, specialmente quando pianifichi di ottenere qualcosa di importante. Non scegliere la via facile. Fai qualcosa di straordinario.

25- Smettila di agire come se tutto andasse bene, quando non è così
Sentirsi deboli per un po’ è ok.
Come scrivo nel mio libro Mi Merito il Meglio, paradossalmente il primo passo per essere felici è accettare i problemi e le emozioni dolorose come parte inevitabile della vita, come parte del fatto di essere vivi. Non devi sempre fare finta di essere forte e non c’è bisogno di dover sempre dimostrare che le cose vanno benone.
E non dovresti nemmeno preoccuparti di quello che pensano le altre persone – e se devi piangere fallo, perchè versare lacrime fa bene. Prima lo fai, prima ti tornerà il sorriso. Qui puoi scaricare gratis il primo capitolo.

26- Smettila di incolpare gli altri per i tuoi guai
La capacità di realizzare i tuoi sogni dipende dalla capacità che hai di prenderti la responsabilità della tua vita. Quando incolpi gli altri per quello che ti è successo, stai negando la tua responsabilità – dai agli altri il potere su quella parte della tua vita.
Invece di sentirti vittima puoi decidere di far funzionare al meglio il tuo cervello.
E’ più facile di quanto pensi. Il tuo cervello è come un enorme computer che vuole accontentarti e farà tutto quello che vuoi se tu gli parli nel suo linguaggio.

27- Smettila di volere essere tutto per tutti
Farlo è impossibile, e cercare di farlo ti farà solo venire un bell’esaurimento.
Dirigi invece il tuo focus su una persona alla volta. Far tornare il sorriso ad UNA persona (anche uno sconosciuto) PUO’ cambiare il mondo. Forse non tutto il mondo, sicuramente il suo mondo.
In un esperimento, il dr. Martin Seligman che è stato per anni il presidente dell’APA ed è il fondatore della Psicologia Positiva ha chiesto a un gruppo di studenti di fare due azioni, una puramente piacevole, una che fosse invece di aiuto a qualcuno. Quasi tutti gli studenti hanno riportato che è stata l’azione altruistica a renderli più felici e non quella piacevole.
Perché?
Perché l’atto piacevole è stato presto dimenticato, mentre quello altruistico ha lasciato una sensazione di benessere per tutta la giornata.

28- Smettila di preoccuparti così tanto

Preoccuparsi non alleggerirà il carico di domani, ma alleggerirà la gioia di oggi. Nel mio nuovo libro Libera la tua vita spiego gli antidoti per evitare questa trappola. Intanto eccoti un esercizio di pronto soccorso. Quando vuoi verificare se vale la pena che ti preoccupi per qualcosa chiediti “Questa cosa sarà importante fra un anno? Tre anni? Cinque anni?” se la risposta è no, allora non vale la pena di preoccuparsi. Puoi scaricare le prime pagine di Libera la tua vita qui  www.liberalatuavita.com

29- Smettila di focalizzarti su quello che non vuoi che succeda

Focalizzati invece su quello che vuoi che succeda. Il pensiero positivo è la pietra miliare per qualsiasi grande storia di successo. Se ti svegli ogni mattina con il pensiero che qualcosa di meraviglioso ti accadrà quel giorno, e stai attento a quello che succede, ti accorgerai spesso che avrai ragione.

30- Smettila di essere ingrato

Non ha importanza quanto sia bella o brutta, svegliati ogni mattina grato per la tua vita. Da qualche parte, qualcuno sta disperatamente lottando per la sua. Invece di pensare a quello che non hai, prova a pensare a quello che hai e che agli altri manca.

Vuoi approfondire questi temi?
Vuoi imparare il linguaggio per comunicare con il tuo cervello?
Quel linguaggio è la Neuro-Semantica, la scienza più avanzata in materia di produttività mentale. E’ la scienza della struttura della tua esperienza, come pensi, come provi emozioni, come compi ciascuna azione, come codifichi significati nel tuo sistema corpo-mente e come puoi migliorare tutto ciò.
Vieni al corso Accedi Al Tuo Genio Personale il 6, 8 e 9 luglio e sii tra i pochissimi in Italia a ricevere la certificazione base di Neurosemantica.

E se vuoi diventare un coach esperto che sa davvero cosa fare, come, quando e con chi: vieni a LUCE.
Ultimi 5 posti disponibili, uno di questi è il tuo?

Commenta

Commenta