Le 3 P della felicità: Pensiero Positivo Possibile

Tutto richiede più tempo di quanto si pensi. Se c’è una possibilità che varie cose vadano male, quella che causa il danno maggiore sarà la prima a farlo. Se si prevedono quattro possibili modi in cui qualcosa può andare male, e si prevengono, immediatamente se ne rivelerà un quinto.
– Legge di Murphy

pensiero-positivo

Avete mai sentito l’espressione “potrebbe andare peggio?”
Solitamente quando accade, il primo pensiero che viene in mente a chi ascolta è tutt’altro che positivo e pacifico.
E quando si dice una cosa del genere nei film inizia a piovere.
Ma la vita non è un film, non ci sono bacchette magiche per risolvere la situazione negativa in cui siamo e che ci facciano vivere per sempre felici e contenti.

Che poi, questo per sempre felici e contenti cosa vuol dire veramente? Credete che Cenerentola passi ogni singolo giorno della sua vita con un sorriso a 32 denti per 24 ore al giorno? Io non credo.

Essere felici non vuol dire andare in giro con una paresi perenne, è un percorso (e neanche tanto breve) che si fa lavorando su se stessi e su come si affrontano le situazioni che incontriamo giorno per giorno.

Ma come si fa a non sentirsi sopraffatti quando ci accade qualcosa di negativo?
La soluzione è semplice: cosa bilancia il negativo? Il positivo!

Hai preparato una presentazione per i colleghi e proprio mezz’ora prima di iniziare si rompe il proiettore? Il proiettore non ti serve a ricordare qualcosa che hai scritto tu, e se anche ti dimentichi uno o due concetti il “pubblico” non lo sa, l’importante è trasmettere bene il messaggio.

Per ogni situazione c’è un piano B, e se non va bene quello l’alfabeto arriva fino alla Z.
Concentrarsi sulla negatività non solo ci blocca, ma ci fa perdere fiducia in noi stessi, e vogliamo davvero permettere a un piccolo ostacolo di farci distogliere lo sguardo dal traguardo?

Per mantenere la mente rivolta al positivo anche nei momenti difficili, una cosa che mi sempre ha aiutato sono stati i post-it. Esatto, avete letto bene. Foglietti colorati da attaccare ovunque.
Nell’armadio, dietro la porta, sullo specchio del bagno.
In ogni foglietto ho scritto una qualità o qualcosa che so fare bene o una situazione che ho risolto in passato.
Così ogni volta che sceglievo cosa mettere o mi lavavo i denti o riordinavo casa, potevo vedere quei fogliettini e ricordarmi degli aspetti belli che erano già presenti nella mia vita (e che cosi spesso davo per scontato o addirittura mi scordavo) , dei risultati che avevo già raggiunto, dei miei punti di forza.

Questo, durante il giorno, mi faceva quasi pensare “forza problemi, palesatevi. Non ho paura di voi perché ho risolto così tante situazioni che adesso vi mangio per colazione”.
Quindi ecco cosa puoi fare per usare anche tu questo metodo semplice eppure cosi efficace. Per combattere la negatività scrivi un post-it al giorno su una diversa qualità che possiedi o vittoria personale per un mese.
Adesso pensare di trovarne 30 ti sembrerà difficile, ma vedrai che man mano che fai l’esercizio ne troverai diversi. Ogni giorno almeno un pensiero positivo ce l’hanno tutti.

Metti queste frasi nei punti della casa dove sai di soffermarti spesso: vicino al gancio dove appendi le chiavi, sul comodino, nel frigo! Alla fine del primo mese avrai qualcosa scritto in ogni angolo strategico della casa che ti aiuterà ad essere sempre piu consapevole delle tue potenzialità, dei tuoi punti forza e del potere che hai dentro. Questo a sua volta ti farà sentire sempre più sicuro di te stesso, un post-it alla volta.

In un paio di mesi inizierai a vedere davvero di cosa sei capace e qualunque cosa accadrà in futuro non scalfirà il tuo buonumore.
Perché il pensiero positivo è possibile. Non bisogna credere nelle favole e nel “per sempre felici e contenti”.
Basta solo credere in noi stessi.

Quali sono le tue qualità, i tuoi talenti principali? In che occasione credevi di non farcela e invece ce l’hai fatta? Scrivilo qui sotto e condividilo con la Comunity BlessYou in modo da ricevere e offrire sostegno allo stesso tempo!

Se vuoi imparare ancora di più sul pensiero positivo, sul lasciare andare le emozioni che ti bloccano e accrescere la tua autostima, ti aspettiamo al corso di Louise Hay Puoi Guarire la Tua vita, un potentissimo seminario di due giorni ideato da Louise Hay, madre del pensiero positivo che ha già aiutato milioni di persone in tutto il mondo a riscoprire il proprio potere interiore.

[button_1 text=”Heal Your Life®–Puoi guarire la tua vita” text_size=”16″ text_color=”#ffffff” text_font=”Arial;google” text_bold=”Y” text_letter_spacing=”0″ subtext_panel=”N” text_shadow_panel=”N” styling_width=”17″ styling_height=”12″ styling_border_color=”#F47734″ styling_border_size=”0″ styling_border_radius=”4″ styling_border_opacity=”100″ styling_gradient_start_color=”#F47734″ drop_shadow_panel=”N” inset_shadow_panel=”N” align=”center” href=”http://www.blessyou.me/corsi/louise-hay/” new_window=”Y”/]


Consulta il calendario
per tutte le date!

Commenta

Commenta