5 modi per sviluppare pensieri positivi per la tua vita

La vita è fatta di alti e bassi, e anche se si è già intrapreso un percorso di crescita personale, quando viviamo dei momenti bui, capita di veder riaffiorare in noi paure e limiti che pensavamo di aver superato.

A volte abbiamo l’impressione di fare 1 passo avanti e 2 indietro, e questo può farci sentire frustrati, ma la verità è un’altra…

Cambiare la propria vita è un processo lento.

Abbiamo bisogno di focus sulle piccole cose e di costanza per poterci dedicare giorno dopo giorno alla nostra evoluzione, anche quando le sfide della vita ci mettono alla prova.

Ed è proprio in questi momenti di sfida che abbiamo bisogno di trovare la fiducia in noi stessi e la forza di guidare i nostri pensieri con amore e positività.

“Mantieni i tuoi pensieri positivi,
perché i tuoi pensieri diventano parole.
Mantieni le tue parole positive,
perché le tue parole diventano i tuoi comportamenti.
Mantieni i tuoi comportamenti positivi,
perché i tuoi comportamenti diventano le tue abitudini.
Mantieni le tue abitudini positive,
perché le tue abitudini diventano i tuoi valori.
Mantieni i tuoi valori positivi,
perché i tuoi valori diventano il tuo destino.”

Mahatma gandhi

A volte per cambiare vita è sufficiente cambiare prospettiva,

fare piccole azioni e concentrarci su piccole cose che ci permettono di vivere ogni giorno con serenità!

Ecco allora…

5 modi per sviluppare pensieri positivi per te stesso e per la tua vita!

 

 

#1. Allenati a emanare positività

Le energie dell’universo funzionano come un boomerang, tutto ciò che che gli inviamo ci viene restituito. Se inviamo all’universo dei pensieri negativi, ciò che l’universo ci restituirà sarà negatività, allo stesso modo si comporterà con i nostri pensieri positivi.

So che può sembrare difficile perché la vita è fatta di alta e bassi e ci sono giorni in cui ci sentiamo davvero bene ed è facile essere positivi, ma come direzioniamo i nostri pensieri quando le cose vanno male?

Cerca di essere positivo il più possibile, ogni volta che puoi, in ogni azione che compi o parola che dici.

Quando ti senti giù di morale o comunque non ti è naturale essere positivo in tutto ciò che fai, prova a fare qualcosa che ti faccia stare bene. Fai qualcosa che ti rende felice.

Non hai bisogno di fare grandi cose, puoi anche solo decidere di guardare un film che ti piace, cucinarti qualcosa di buono, rilassarti sul letto o sul divano ad ascoltare la tua musica preferita, farti un bagno caldo o qualsiasi altra cosa renda felice la tua anima!

Fare queste cose ti permetterà di creare un’energia diversa attorno a te e ti aiuterà a entrare facilmente in uno stato di positività che potrà illuminare le tue giornate e la tua vita!

 

#2 Sii grato

Non c’è niente di più efficace dell’essere grati! La gratitudine è una pratica che può davvero aiutarti a dare una svolta decisiva alla tua vita!

Ogni volta che la vita ti sembrerà ingiusta, invece di buttarti giù prova a fare questo piccolo esercizio: ogni sera prima di andare a letto ripensa alla giornata appena passata e cerca di trovare 3 cose per cui sei grato.

Non devono essere grandi cose o grandi avvenimenti, bastano cose semplici, come l’esserti concesso un gelato, aver letto un paio di pagine del tuo romanzo preferito, aver chiacchierato al telefono con un’amica che non sentivi da un pò.

Scoprirai che ogni giorno abbiamo qualcosa per cui essere grati, fosse anche solo l’essere grati per l’essere vivi.

Se vuoi puoi ripete questo esercizio anche la mattina! Ci sono studi scientifici che provano come la gratitudine incida sul nostro cervello e ci aiuti a sentirci meglio.

Iniziare ogni mattina con gratitudine la tua giornata ti aiuterà ad entrare nel giusto stato d’animo e ti sarà più facile mantenerti positivo!

 

#3 Riconosci la tua forza

Troppo spesso ci dimentichiamo dei nostri talenti e ci facciamo invece condizionare da ciò che gli altri dicono di noi, ma la verità è che ad ognuno di noi è stato fatto un dono.

Se non riusciamo a riconoscere questo dono e quali sono le nostre vere potenzialità, non potremo impegnarci a svilupparle.

L’universo in qualche modo ci ripaga sempre per tutto l’impegno che mettiamo nel realizzare ciò che amiamo attraverso lo sviluppo delle nostre potenzialità, dei nostri doni innati.

Per fare che questo avvenga abbiamo bisogno di essere noi i primi a entrare in azione.

Se ancora non riesci a riconoscere i tuoi talenti…

Prendi un foglio di carta e metti per iscritto tutto ciò che pensi possa essere un tuo talento o una tua potenzialità latente e poi organizza un piano per sfruttare i magnifici doni che la vita ti ha fatto.

Potrai modificare la lista nei giorni a seguire, anche in base ai tuoi stati d’animo! Non arrenderti e continua a scrivere fino a capire quel è il dono unico e speciale che ti è stato fatto.

 

#4. Parla con te stesso

Tra tutte le conversazioni che abbiamo durante le nostre giornate, la più importante è quella con noi stessi. Lo facciamo ogni giorno: ad alta voce o solo nella nostra mente, su cose molto importanti o veramente semplici e futili, lo facciamo praticamente per qualsiasi cosa.

Ogni volta che prendiamo una decisione o pensiamo a qualcosa che è accaduto stiamo conversando con noi stessi. Spesso però non lo facciamo in modo consapevole e cosi lasciamo che siano i nostri condizionamenti e paure a direzionare questo dialogo

Parlare con te stesso diventando consapevole di ciò che provi internamente, cosa ti piace fare e cosa ti fa sentire bene è estremamente importante.

È infatti solo attraverso questo dialogo interiore che possiamo individuare ciò che ci fa stare male e porvi rimedio prima che questo nostro malessere si tramuti in un comportamento disfunzionale per noi stessi e per le nostre relazioni.

 

#5. Liberati del tuo bagaglio emotivo

Il motivo per cui la maggior parte delle persone fa fatica a guardare con positività e fiducia alla propria vita è legato al proprio bagaglio emotivo.

Se davvero desideriamo cambiare vita abbiamo bisogno di liberarci del nostro bagaglio emotivo e lasciare finalmente andare tutto ciò che fino ad ad oggi ci ha condizionato e limitato.

Molti di noi hanno alle spalle un passato difficile e capita che il solo pensiero di aver vissuto certe esperienze ci faccia stare male.

Ho incontrato moltissime persone che non riuscivano a cambiare vita e a realizzare i loro desideri perché continuavano a farsi limitare dai loro condizionamenti passati: davano la colpa della condizione in cui si trovavano nel momento presente, a degli avvenimenti passati o alle possibilità che non avevano avuto.

Non nasciamo tutti nelle stesse condizioni è vero, ma la verità è che abbiamo tutti le stesse possibilità di realizzare la vita che desideriamo, spesso ci raccontiamo il contrario perché abbiamo paura di metterci in gioco e preferiamo rimanere all’interno della nostra bolla continuando a dare la responsabilità della nostra vita in mano a qualcun altro, o a qualche avvenimento passato che riteniamo responsabile della nostra situazione attuale.

Ma come sarebbe smettere di pensare a ciò che di negativo ti è accaduto e spostare la tua attenzione su quanto di inaspettatamente bello ti è capitato?

Come sarebbe spostare il tuo focus da qualcosa che non puoi cambiare, come il tuo passato, e iniziare a focalizzare tutte le tue energie li dove hai potere di migliorare ed evolvere, ovvero il tuo futuro?

Lascia andare persone e circostanze che ti hanno fatto soffrire, perdona se hai bisogno di perdonare, parlane se hai bisogno di parlarne, e poi prendi tutto ciò che ti ha fatto stare male e limitato fino ad oggi e gettalo via.

È il momento di fare spazio, è il momento di cambiare la tua vita.

Scopri il video corso gratuito per

“Evitare gli Errori più Comuni che Ti Ostacolano dal creare la Vita che Desideri e Riconnerti con te Stesso/a”

<< Iscriviti gratuitamente qui >>

 

Sei pronto/a a fare spazio nella tua vita?

Scrivilo nei commenti qui sotto <3 

Commenta

Commenta