8 modi per entrare in connessione con chiunque

Stabilire una connessione con le altre persone è uno degli aspetti fondamentali della nostra vita.
Sentirsi in sintonia con un altro essere umano è una sensazione bellissima, ma non è sempre così automatica.

Ci sono però dei comportamenti che possiamo mettere in pratica per migliorare il nostro rapporto con gli altri, vediamoli insieme.
Ecco 8 modi per entrare in connessione con chiunque.

1. Respira profondamente e trova il tuo centro
Quando non ci sentiamo connessi con gli altri, ci sentiamo tristi, arrabbiati, a disagio. Non siamo nella “gioia”, ovvero non stiamo vivendo nel presente. Oscilliamo tra i ricordi del passato e le preoccupazioni del futuro.
Qualche minuto di respirazione consapevole ti aiuterà a ritrovare il tuo centro e ti riporterà immediatamente nel qui e ora. Ovunque tu sia, porta la tua attenzione al respiro.
Immagina che con l’ispirazione, sentimenti di gioia, amore, serenità entrino dalle tue narici e, con l’espirazione, fai uscire tutte le sensazioni di disagio, ansia e irritazione.

2. Stabilisci un contatto visivo
È proprio vero quando si dice che gli occhi sono lo specchio dell’anima. Quando evitiamo di entrare in connessione con gli altri, evitiamo anche di stabilire un contatto visivo.
Quando guardiamo un’altra persona negli occhi comunichiamo molto di più di quello che pensiamo.
Ancora una volta, la respirazione consapevole ci aiuta a sentirci più rilassati e stabilire una comunicazione visiva efficace, una delle cose più immediate per connetterci con gli altri.

3. Fai attenzione al linguaggio del corpo
Il corpo comunica più delle parole. Quando ti relazioni con gli altri, fai attenzione alla tua postura e a come metti le braccia. Incrociare le braccia è un segnale di chiusura che pone una specie di muro con gli altri. A volte, ci viene naturale incrociare le braccia, perché ci sentiamo impacciati e a disagio.
Poniti in un atteggiamento di apertura verso l’altro e lascia che le braccia siano rilassate lungo i fianchi.

4. Coltiva l’empatia
Come scrivo in Mi Merito il Meglio, l’empatia è un elemento essenziale della comunicazione.
È il cuore dell’intelligenza emozionale e implica la capacità di fare esperienza delle sensazioni di un’altra persona senza per questo perdere la nostra identità.
Ascoltare non significa semplicemente aspettare il proprio turno per parlare, né stare in silenzio e annuire. Significa piuttosto essere attivamente in ascolto dei bisogni dell’altra persona, cercare di entrare nel mondo dell’altro, anche se non lo condividiamo.
È solo quando ascoltiamo davvero che possiamo identificare quello che non viene detto, come le paure o le vere preoccupazioni.

5. Non interrompere la conversazione
A volte lo facciamo perché siamo così presi da quello che vogliamo dire, che ci dimentichiamo delle regole base della comunicazione. Quando qualcuno sta parlando, lascialo parlare, non interrompere il flusso della conversazione. Aspetta il tuo turno per “infilarti” nel discorso. Mettiti nei panni dell’altra  persona: ti piacerebbe essere interrotta/o? Come ti sentiresti?
Una persona che viene interrotta più di una volta, alla fine finirà per concederti tutto lo spazio che il tuo ego richiede in quel momento e il dialogo si trasformerà in un monologo. Si chiuderà a riccio e sarà più restia a condividere i suoi pensieri con te.

6. Sposta l’attenzione sull’altra persona
Ecco un punto strettamente collegato a quello precedente.
Per un momento, smettila di pensare a ciò che vorresti dire o cosa l’altra persona sta pensando di te.
Dedica a quella persona la tua totale attenzione. Come si sente? È triste, preoccupata, pensierosa o distratta? In che modo puoi mostrare la tua vicinanza a quella persona?

7. Sii disposta/o ad imparare qualcosa di nuovo
Relazionarci con gli altri è sempre un modo per arricchirci e scoprire qualcosa di nuovo.
Molte persone, però, per insicurezza o orgoglio, fanno finta di sapere tutto e di essere quelli che hanno sempre qualcosa da insegnare agli altri e poco da imparare. Quanto si sbagliano!
Fare sentire importante l’altra persona è un modo per farla sentire bene e la incoraggia ad aprirsi ancora di più.

8. Vivi nella gioia e mostra apprezzamento
Quando mostriamo gratitudine, apprezzamento e gioia per la connessione che abbiamo con il nostro interlocutore, vibrazioni positive si diffondono nell’aria e l’energia generale si alza. L’altra persona si sente ancora più amata, accettata e incoraggiata ad esprimere se stessa, il più bel regalo per  lei e per noi.
C’è sempre qualcosa da apprezzare in un’altra persona: il profumo, il suono della voce, o come muove le mani. Sforzati di trovare almeno una cosa che apprezzi e il resto verrà da sé.

Per migliorare la connessione con le altre persone, è necessario partire da noi stessi.
Tutta un’Altra Vita è il corso di un weekend che ha aiutato tantissime persone a creare la vita che hanno sempre desiderato! Partecipa anche tu a questa esperienza  che ti cambierà la vita!

In quali altri modo possiamo entrare in connessione profonda con gli altri?
Condividete le vostre opinioni con la community BlessYou, lasciando un commento qui sotto!

Commenta

Commenta