8 cose da fare adesso per essere felici

Non è mai troppo tardi per essere quello che vogliamo essere e per vivere la vita piena e felice che noi tutti meritiamo. Ogni azione che compiamo oggi influenzerà la nostra vita di domani.

Ecco allora 8 cose da fare adesso per essere felici!

1. Vivi nel presente
Sii presente in ogni cosa che fai. Molto spesso, la nostra mente si comporta come una scimmietta dispettosa che salta da un ramo all’altro. Se la nostra mente è continuamente sballottata tra le ferite del passato e le apprensioni per il futuro, come possiamo goderci la magia del presente? Non rischiamo di diventare ciechi a ciò che di positivo ci succede? Come facciamo allora a vedere, sentire, percepire la bellezza dell’attimo corrente?

Prova questo esercizio tratto da Mi Merito il Meglio. Almeno tre volte durante la giornata metti una sveglia (lo puoi fare col cellulare). Quando suona chiediti: Dove sono? Dov’è in questo momento la mia attenzione? Nel passato, nel futuro o nel presente? A cosa sto pensando? C’è gioia, facilità e leggerezza in quello che faccio? (Se non c’è gioia, facilità o leggerezza in quello che fai, non significa necessariamente che devi cambiare quello che stai facendo. Può essere sufficiente cambiare il modo in cui lo fai. Valuta se puoi essere più presente in ciò fai. Così diminuirai la pressione rispetto al risultato che vuoi ottenere con le tue azioni.)

2. Abbi fiducia nell’Universo
L’Universo lavora sempre per te, non contro di te. Abbi fiducia nella Vita e nella sua capacità di donarti il meglio, anche se al momento non riesci a rendertene conto. Fai un respiro profondo e lascia andare l’ansia, le preoccupazioni e tutto ciò su cui non hai controllo. Rilassati e segui il flusso della Vita.

3. Abbi pazienza
Crescere significa aver pazienza e rispettare i tempi della natura, senza affrettarli. Molte volte pensiamo che saremo felici solo quando avremo raggiunto i nostri obiettivi e saremo giunti a destinazione (ovvero, avremo più soldi, amore, etc), ma non è così. La vita è un viaggio, goditi ogni passo.

4. Guardati dentro
Le risposte sono sempre dentro di noi. Nessuno può darci le risposte che cerchiamo, se non noi stessi. La meditazione è una pratica molto utile per connetterci con il nostro Io più profondo, per ascoltare la vocina del cuore che sussurra sempre ciò che è giusto per noi. Non occorre restare seduti a gambe incrociate per ore e ore. Anche 10 minuti al giorno, tutti i giorni, sono sufficienti per andare dentro noi stessi.

5. Gioisci delle piccole cose
Il tempo è la nostra risorsa più preziosa. Passa il tuo tempo con le persone che ti vogliono bene e a cui vuoi bene. Stupisciti delle meraviglie della natura, dei suoi colori e dei suoi suoni. Fermati davanti a un tramonto. Cammina a piedi nudi a contatto con la Terra. Sono tutte piccole cose in grado di farci stare veramente bene…provare per credere!

6. Per-dona
Come scrivo in Tutta un’Altra Vita, per-dono significa regalo, è un dono che facciamo prima di tutto a noi stessi. Perdonare non vuol dire giustificare chi pensiamo ci abbia fatto del male. Significa lasciare andare il carico emotivo, togliersi la zavorra del passato dalle spalle.
Non possiamo muoverci verso il nuovo se siamo trattenuti dalle vecchie catene. Perdonare significa curare le ferite riportate con un balsamo composto da accettazione, pace e amore per noi stessi. È in questo modo che facciamo di nuovo spazio nel nostro cuore.
È solo così che ci diamo finalmente il permesso di andare avanti verso la nostra visione, che si tratti di un nuova relazione, un nuovo lavoro, una nuova opportunità.
Mantenendo le porte chiuse per non essere feriti non permettiamo nemmeno alla luce del sole di entrare. Se non pratichiamo il perdono rimaniamo bloccati nelle sofferenze del passato e non riusciamo a scorgere e vivere appieno le gioie del presente.

7. Ama te stessa/o
La relazione più importante della nostra vita è quella che abbiamo con noi stessi. È solo in questo modo che possiamo donare amore agli altri. Non tradire i tuoi valori e i tuoi sentimenti solo per compiacere gli altri. Sii onesta/o con te stessa e ascolta i messaggi del tuo cuore. Se sei preoccupata/o o triste, prenditi del tempo per capire le ragioni profonde dietro ai tuoi pensieri e stati d’animo. Sii gentile e amorevole con te stessa/o, sii disposta/o a cambiare quello che occorre cambiare.

8. Accetta senza vittimismo
Accettare gli eventi che ci accadono non vuol dire essere passivi, ma prendere coscienza delle cose per quelle che sono. L’accettazione è un’energia totalmente diversa dalla rassegnazione. Accettare significa smettere di litigare con la realtà dei fatti e passare oltre. È solo quando facciamo questo passo, infatti, che possiamo andare avanti nella nostra vita. Le azioni che derivano dall’accettazione sono ispirate perché non nascono più dalla negatività, sono produttive perché derivano da uno stato d’animo equilibrato, portano pace e non conflitto.

Liberamente adattato da Purpose Fairy

Commenta

Commenta