6 modi per aprirci all’Universo

La Vita ci manda continuamente dei segnali e ci guida in ogni momento. La difficoltà sta nel saperli riconoscere. Molte volte, infatti, siamo così presi e distratti dalla nostre attività nella vita quotidiana che neanche ci accorgiamo di quello che ci accade intorno.

Riconoscere i segnali dell’Universo ci fa sentire parte del flusso della vita…una sensazione bellissima che ci ricorda come siamo tutti parte dell’Uno.

Ecco allora 6 modi per aprirci all’Universo.

04Agosto2016_1b1. Fai la domanda giusta
Quando formuliamo le domande corrette è l’inconscio a lavorare. Una domanda o una serie di domande ben poste, al momento giusto, sono in grado di stimolare nelle persone profonde intuizioni e una motivazione inarrestabile al cambiamento evolutivo (o migliorativo) per noi.
L’Universo ci circonda di opportunità, ma molto spesso non ce ne accorgiamo, impegnati nella ricerca di qualcosa che non abbiamo e che vorremmo. E anche se le notiamo, ci tiriamo indietro per paura del fallimento o di non essere all’altezza. Una domanda da farsi in questo caso potrebbe essere, per esempio: “Quali sono le tre grandi opportunità che non sto cogliendo?”.
Tradizionalmente ci sono (almeno!) due momenti della giornata in cui e bene dedicare qualche minuto all’introspezione. La mattina appena sveglia/o: puoi usare una domanda potenziante come occhiali da indossare durante la tua giornata. La sera prima di dormire: in questo caso puoi scegliere di addormentarti con la domanda e lasciare che l’inconscio la elabori durante il sonno.
Ne Il Potere delle Domande, troverai tante domande potenzianti che ti aiuteranno ad attivare la parte riflessiva della tua mente.

2. Lasciati andare
Quante volte pensiamo di avere il totale controllo della nostra vita? Possiamo immaginarci come passeggeri su un taxi guidato dall’Universo. Mentre qualcuno guida per noi (e lo fa nel miglior modo possibile), noi possiamo rilassarci, guardare fuori dal finestrino, abbandonarci. E lo stesso possiamo fare nella nostra vita.
Ma quindi questo vuol dire che non devo fare più niente e fa tutto l’Universo? Certo che no.
L’Universo ci guida, ci manda dei segnali per portarci sulla strada giusta e “farci salire in macchina”, ma sta a noi accettare questi inviti. Una volta che decidiamo di fidarci, però, occorre lasciarsi un po’ andare. La Vita vuole sempre il meglio per noi, ricordiamocelo!

3. Scrivi un diario
Tenere traccia di quello che notiamo può essere utile per scoprire se l’Universo sta cercando di dirci qualcosa riproponendoci determinate situazioni. Scrivi quello che ti capita, le tue sensazioni e rileggi di tanto in tanto. Puoi fare lo stesso con i libri di crescita personale. Apri una pagina a caso per leggere un messaggio e guarda come si applica alla tua giornata, chiedendoti: Come parla alla mia vita in questo momento? Qual è il messaggio per me?

4. Sospendi il giudizio
I giudizi sono come delle lenti appannate che non ci fanno vedere chiaramente.
Come scrivo in Mi Merito il Meglio, nella nostra corsa quotidiana, i giudizi sono dei fili invisibili. Possono essere così automatici che non riusciamo nemmeno a renderci conto di averli e di quanto stiano limitando la nostra visione del mondo e, di conseguenza, anche la nostra connessione con l’Universo. Cosa hai bisogno di cambiare per mettere da parte i giudizi?

5. Crea il tempo
Come facciamo per un amico che vuole confidarsi con noi, occorre mettere via smartphone e altre distrazioni e trovare del tempo per ascoltare veramente. E così anche per cogliere i segnali dell’Universo e ascoltare la nostra vocina interiore. Ritagliarsi del tempo per l’ascolto interiore, attraverso la meditazione o una camminata nella natura per esempio, è importante per il nostro equilibrio psico-fisico. Approfitta dell’estate e di qualche giorno di vacanza per passare del tempo anche con te stessa/o.

6. Respira consapevolmente
Il respiro è il filo che ci collega alla vita e ci mette in contatto con la nostra forza interiore. Ogni tanto, durante la giornata, porta la tua attenzione al respiro. Nota come la tua gabbia toracica si espanda ad ogni inspirazione e come si chiuda ad ogni espirazione, come una fisarmonica. Quando ti senti preoccupata/o, o devi prendere una decisione, fai un respiro profondo e rilascia tutte le tensioni.
Sarà più facile prendere la decisione giusta!

Se vuoi provare un altro semplice esercizio, clicca qui.
Il Life Breath è uno strumento rivoluzionario che attraverso una tecnica di respiro semplice e dolce ci permette di espellere tossine e emozioni represse, migliorare le funzioni del nostro organismo, ritrovare la serenità interiore. Se vuoi vivere questa potente esperienza di detox, riequilibrio e trasformazione personale, ti aspettiamo al nuovissimo corso formazione di Breathwork, dal 25 al 30 ottobre 2016 a San Marino.

Consulta il calendario per tutte le date degli altri corsi BlessYou!

Vi è mai capitato di cogliere i segnali dell’Universo? Quale di questi modi volete provare? Scrivetelo nei commenti qui sotto!

Commenta

Commenta