5 passi per sconfiggere la paura di sognare

“Fai della tua vita un sogno, e di un sogno, una realtà.”
(Antoine De Saint-Exupery)

Il percorso per realizzare i nostri sogni non è semplice, né lineare, anzi. É tortuoso e discontinuo, ma affascinante. Ogni ostacolo che superiamo, infatti, è un passo in più verso la vetta.

Molto spesso però siamo proprio noi che tanto desideriamo quel qualcosa a sabotare la nostra mente, ad allontanarci dalla meta che ci siamo prefissati, a demolire il sogno ancora prima di farlo nascere. Lasciamo che la paura prenda il sopravvento su di noi. Paura di fallire, di commettere errori, di non essere all’altezza, delle critiche altrui, della solitudine, dell’ignoto. Tutto ciò è assolutamente normale, ma non dobbiamo permettere che questa emozione ci paralizzi e ci impedisca di agire.

Ecco allora 5 passi, uno per ogni lettera della parola paura,  per andare verso i nostri sogni tratti dal mio libro Tutta un’Altra Vita.

1. P come PENSA POSITIVO
Il primo passo per rappresentare i nostri obiettivi è pensare positivo. La mente segue la direzione che noi le diamo. Le parole sono un’arma molto potente per cambiare il modo in cui percepiamo i fatti della nostra vita: esse hanno il potere di imprigionarci o renderci liberi, di farci vivere nell’ansia e nella paura o di evocare il coraggio e la vitalità. Cambiando il linguaggio, cambia la nostra vita.

Quando metti a punto la visione del tuo sogno, esprimiti in termini positivi e chiediti:

– Dove vuoi essere?
– Chi vuoi essere?
– Cosa vuoi essere?
– Verso cosa stai andando?

2. A come AZIONE: obiettivi realistici e tappe intermedie
Un sogno senza un piano di azione rimane…un sogno.
Per trasformarlo in realtà, occorre stabilire degli obiettivi che siano realistici, misurabili e quantificabili. Dire “voglio una vita migliore”  non è un obiettivo. La meta deve essere descritta in modo tale da poter essere rappresentata in un film. In altre parole, dobbiamo essere in grado di vedere, sentire e percepire il film della nostra visione.

A questo proposito, può essere utile creare una mappa creativa: puoi utilizzare parole, immagini che ti ispirino e ti aiutino a mantenere il focus e la motivazione. Metti la mappa della visione in un luogo dove puoi vederla ogni giorno come fonte di motivazione per creare la vita che vuoi. Parafrasando le parole di Walt Disney, “se puoi immaginarlo e rappresentarlo, puoi farlo.”

Nel sito www.tuttaunaltravita.it, nella sezione dedicata alle risorse puoi scaricare gratuitamente lo schema per compilare il tuo piano di azione.
Frammentare l’obiettivo in piccoli passi rende più facile il passare all’azione, soprattutto quando l’obiettivo ci pare distante e difficile da realizzare. Attraverso dei gradini possiamo salire qualsiasi scalinata, anche la più ripida. Hai diviso il vostro obiettivo in passi abbastanza piccoli da renderli realizzabili? I singoli gradini sono ancora troppo alti?

Avere un buon piano di azione porta il vantaggio che ogni giorno sappiamo cosa fare per avvicinarci alla nostra meta.
Nel viaggio verso i nostri sogni, può capitare di provare frustrazione soprattutto quando la strada da fare ci sembra ancora molto lunga. Celebra ogni piccolo successo: ti aiuterà a mantenere la motivazione e il focus sui tuoi obiettivi.

3. U come UNICO: è il TUO sogno
Il tuo sogno è unico proprio perché ti appartiene ed è all’interno della tua zona di potere e nei sei responsabile al 100%, non ci sono scuse per rinunciarvi. Non lasciare che le persone intorno a te ti scoraggino o ti allontanino dalla tua meta. Alcuni ti diranno che “è impossibile” o che “non puoi farlo”. Non lasciarti influenzare. Circondati di persone che ti ispirano, che ti trasmettono energia e positività. Prendi come riferimento qualcuno che ce l’ha fatta prima di te. É la prova vivente che il tuo sogno può diventare realtà. Chiediti: come è la loro vita, come usano il tempo? Quali sono le loro credenze, stati d’animo, parole, azioni?

4. R come RISORSE
Concentrati sulle risorse che hai e utilizzale nel migliore dei modi. Di cosa hai bisogno per raggiungere i tuoi obiettivi? Quali abilità devi sviluppare? Sviluppare le proprie capacità influisce sulla nostra identità. Ogni volta che attiviamo una nuova capacità le nostre credenze su noi stessi cambiano e la nostra intera identità si arricchisce.

Fai l’elenco delle risorse che ti servono per realizzare il tuo sogno e ricordati delle volte che sei riuscito ad attivarle.
Ognuno di noi è dotato di un’enorme scatola degli attrezzi con tutti gli strumenti che servono per il cambiamento; alcuni sono più esposti, già pronti, in bella vista per essere usati, altri sono posizionati nel fondo della scatola e sono impolverati e arrugginiti, ma sta a noi attivarci per andarli a cercare e ripristinarli.

Basta riuscirci anche solo una volta e sapremo che lo possiamo rifare.
E come per il punto precedente, se non ti vengono in mente episodi in cui hai già attivato quelle o altre risorse, guarda intorno a te e cerca altre persone che l’abbiano fatto e informati su come hanno fatto.

5. A come ADESSO
L’unico momento che esiste ed è certo è il “qui e ora”. É adesso che puoi prendere le decisioni per cambiare il tuo futuro. Non procrastinare, non rimandare il tuo sogno “al momento giusto”, non esiste.

Realizzare i propri sogni non avviene dalla sera alla mattina, è un cammino che richiede pazienza, tenacia  e voglia di farcela.
Sei pronto?

Commenta

Commenta