5 facili modi per scoprire il tuo scopo nella vita

A volte, capire per quale motivo siamo venuti su questo pianeta, può essere come mettere insieme un puzzle i cui pezzi risultano sparsi in giro per il mondo. Alcune persone non completano il loro puzzle perché spesso non hanno pazienza, o manca loro il desiderio di farlo, oppure ne sono spaventati. Tuttavia, i cinque pezzi di cui hai bisogno per completare il puzzle di quale sia il tuo scopo in questa vita, sono in realtà piuttosto semplici da trovare.

Eccoli!

1. Riconosci i tuoi talenti e le tue passioni
Questa è probabilmente la maniera più semplice per scoprire il proprio obiettivo nella vita per questo è uno dei lavori che facciamo spesso nei corsi.
Assecondare i tuoi talenti e le tue passioni ti può portare a sentirti appagato, felice e, addirittura, ad avere i soldi necessari per pagare i conti (o ancora molto altro). Non importa se sono talenti che hai dalla nascita oppure che hai acquisito con il tempo: ti sono stati dati da qualcuno o da qualcosa per una ragione.

Come spiego in Mi merito il meglio (ora anche in versione pocket a soli € 7.88)
Per scoprire qualcosa in più sui tuoi talenti e sulle tue passioni pensa a:

  • Che cosa ti fa piangere di gioia.
  • Che cosa fa sorridere te e gli altri.
  • Che cosa le persone dicono tu sia bravo a fare.
  • Che cosa fa divertire te e gli altri.
  • Che cosa ti fa sentire eccitato e ti tiene sveglio la notte.

2. Guarda al tuo passato
A volte può essere difficile riflettere sul proprio passato. Il segreto è usare il nostro passato per andare oltre e dare un senso a dove ci troviamo ora.
Guardare al nostro passato per capire qual è il senso del nostro scopo comporta il saper mettere insieme i pezzi del puzzle:

Ecco le domande per farlo.

  • In quali circostanze sono nato?
    Forse sei nato nella povertà. Quindi il tuo scopo potrebbe essere, per esempio, quello di risollevarti dalla povertà che ti circonda e guidare gli altri a fare lo stesso.
  • Quali erano i principali errori o condizionamenti dei tuoi genitori?
    Erano violenti, assumevano droghe o alcool, o erano comunque coinvolti in qualcosa di negativo? Il tuo scopo non è certo quello di continuare sulla stessa strada. magari il tuo scopo è liberarti e, ancora una volta, essere di esempio per gli altri.
  • In che cosa hai fallito?
    Il fallimento non dovrebbe mai essere qualcosa che rimane per sempre. Esiste solo per insegnarci cosa e come fare meglio la prossima volta. Se l’aver fallito in qualcosa ti condiziona così tanto che non riesci a smettere di pensarci, il tuo scopo non potrebbe essere quello di tornare nel gioco e ripetere l’esperienza per affrontarla in maniera diversa e, finalmente, superarla?
  • Chi ti ha influenzato di più in maniera positiva?
    É stata forse un’insegnante, uno scrittore, un attore, un capo, un presidente o un eroe locale? Se loro ti hanno cambiato la vita, allora forse tu puoi portare avanti la loro missione prendendo esempio da loro.

3. Ci sono 4 scopi che ci accomunano tutti

  1. Essere il più felice possibile.
  2. Vivere la vita come desideri.
  3. Fare la differenza nella vita degli altri (spesso non ci vuole tanto quanto credi).
  4. Lasciare il mondo un pò migliore di quando sei arrivato su questa terra.

4. Sii aperto a diversi scopi
Molti di noi hanno più di uno scopo, ma spesso abbiamo un solo principale obiettivo nella vita, e altre più piccole ragioni per esistere. Magari qualcuno è destinato ad essere un buon genitore ma, allo stesso tempo, può anche lasciare il segno in altri modi.

In questo modo, due scopi differenti si possono combinare in uno unico e più grande.

5. Scopri qual è il tuo scopo nel qui e ora
Quello che fai su questa terra ora, è molto più importante di quello che farai domani. L’oggi è certo, il domani non lo è.

Se pensi che il tuo scopo sia condividere la tua arte con il mondo, allora comincia a farlo oggi! Se senti che potresti essere un buon imprenditore, allora vai avanti su questa strada! Potresti scoprire qualcosa che darà un significato alla tua vita prima di aver finito il tuo percorso.

Aspettiamo sempre il momento giusto, ma questo non esiste. Concentrati sul tuo scopo di oggi, quello di domani, del mese prossimo e dei primi anni a venire.
La vita è adesso, non domani.

Commenta

Commenta