19 modi per migliorare le nostre relazioni

“L’amicizia, l’amore e le buone relazioni con gli altri sono la vera chiave della felicità. La felicità è amore.
Punto e basta”.

Così scrive lo psichiatra George Vaillant sul suo studio sul segreto della felicità condotto all’Università di Harvard.
Siamo esseri sociali, nessuno è un’isola, siamo tutte maglie che costituiscono la grande catena della vita e la qualità delle nostre relazioni gioca un ruolo importante nella qualità della nostra esistenza.

Ecco allora 19 modi per migliorare le nostre relazioni.

1. Lascia andare le persone negative
Circondati di persone positive, che ti fanno stare bene. Concediti il permesso di allontanare quelle negative, che ti danno più dolore che gioia, quelle che ti buttano giù invece di tirarti su.
Scegli di passare il tuo tempo con persone che sono modelli di ispirazione per te, che riflettono la persona che vuoi essere. Lasciati avvolgere dall’amore delle persone che ti vogliono bene e che ti rispettano, persone che ammiri e di cui sei orgogliosa/o. Lasciati guidare dalla luce che queste persone emanano. La vita è troppo breve per passarla in mezzo a persone che sono un ostacolo alla tua felicità.
Quando ti liberi delle persone negative, ti liberi dalle catene che ti impediscono di esprimere veramente te stessa/o, l’unico modo per raggiungere la pace interiore.

2. Lascia andare quelli che se ne sono già andati
Le persone che incontriamo lungo il cammino ci insegnano sempre una nuova lezione. Come scrivo in Mi Merito il Meglio per guidarci, la vita ogni tanto ha bisogno di spingerci. Una pianta man mano che cresce va travasata. Quando travasiamo le nostre piante in casa non abbiamo dubbi. Sappiamo che se non togliamo la pianta dal vaso che ormai è diventato troppo piccolo non riceverà più nutrimento per crescere, prima deperirà poi morirà. Mentre se la travaseremo crescerà forte e robusta. A volte anche la vita (o Dio) ci trapianta, ci toglie da vecchie relazioni, vecchi lavori e lo fa senza dubbi, perché sa che ci serve nuova terra, un vaso più grande.
Perché abbiamo paura di rimanere senza vaso? Quando qualcuno se ne va dalla nostra vita, anche se al momento proviamo rabbia, dolore o dispiacere, è perchè il suo compito con noi è finito e sta facendo spazio per qualcun altro. Non perdiamo mai nessuno, perchè non possediamo nessuno.

3. Dai una possibilità a tutti
Ogni volto è una storia con delle cicatrici, successi, sconfitte proprio come te. Se concediamo una possibilità alle persone che incontriamo, scopriremo che ognuno, in modo diverso, ha qualcosa di straordinario da offrire. Per farlo, però, occorre mettere da parte la tendenza a giudicare, a credere di sapere sempre cosa è giusto o sbagliato. Apriti a nuovi contatti e relazioni e sii pronta/o a imparare cose nuove e cambiare la tua vita!

4. Offri la tua gentilezza e il tuo rispetto
Tratta tutti con gentilezza e rispetto, anche quelli che magari “non se lo meriterebbero”. Sei tu a decidere come comportarti indipendentemente dalle reazioni degli altri. Sii paziente come lo saresti con un bambino: ognuno segue il suo cammino di evoluzione a un passo diverso dal nostro.

5. Accetta le persone per quelle che sono
Le persone cambiano, ma non come vorremmo noi (fortunatamente). Accetta le persone per ciò che sono, con i loro pregi e loro difetti (che tutti noi abbiamo). Offri il tuo esempio senza pretendere di cambiare nessuno. É il regalo più grande che puoi fare a te e a loro.

6. Incoraggia gli altri
Mostrare un apprezzamento sincero e fare complimenti con il cuore è un doppio moltiplicatore di felicità, per chi lo riceve, ma anche per chi lo fa. Si immette infatti energia positiva e amore, ingredienti base per la felicità, la serenità e la pace. Sarai poi tu a essere incoraggiata/o e supportata/o quando ne avrai più bisosgno.

7. Apriti alla tua vulnerabilità
Piacere a tutti non è possibile e non è neanche necessario. Mostrarsi vulnerabili, perfetti nelle nostre imperfezioni, significa avere il coraggio di affermare ed esprimere noi stessi, indipendentemente dall’approvazione di chi ci sta intorno. Significa essere liberi.

8. Per-dona te stessa/o e gli altri
Il per-dono è un dono che facciamo prima di tutto a noi stessi. Continuare a provare odio e rabbia nei confronti di una persona o una situazione, anche dopo la fase acuta iniziale, significa chiudere la porta del cuore all’amore, il balsamo della nostra vita. Per-donare non significa condonare, fare finta che non sia successo niente o sminuire come ci sentiamo. Vuol dire, piuttosto, prendere atto di quello che è successo, imparare la lezione e andare avanti. Meno tempo passi ad odiare persone che ti hanno fatto del male, più tempo hai per amare le persone che ti vogliono bene e che ci tengono a te.

9. Fai qualcosa per gli altri
A volte sono proprio i piccoli gesti che fanno una grande differenza, soprattutto alle persone che ci vogliono bene e sono contenti di averci nella loro vita. Ci sono tanti modi per mostrare la tua presenza e la tua gioia nei loro confronti (mandare un bigliettino, un messaggio carino, comprare dei fiori, fare una telefonata, ecc), lasciati guidare dalla fantasia e dal cuore!

10. Pochi, ma buoni
Come si suol dire, meglio pochi, ma buoni. Non è importante avere tanti amici, piuttosto meglio avere amici veri. La vita è un po’ come una festa: inviti tante persone, alcune arrivano puntuali, altre solo alla fine, altre se ne vanno presto, alcune stanno fino a tarda notte, altre non vengono proprio. C’è chi ride con te, chi ride di te, ma poi passato il divertimento sono veramente pochi quelli che rimangono ad aiutarti a rimettere tutto a posto. Questi sono i veri amici, quelli che contano di più.

11. Sii fedele
La vera amicizia (o il vero amore) non consiste nel fare tutto insieme ed essere inseparabili. Questi sentimenti unici sono possibili solo quando due persone sono vere soprattutto quando non sono insieme. Essere fedeli significa mostrare rispetto per quel vincolo speciale che abbiamo e che non vogliamo perdere.

12. Tieniti in contatto con le persone a cui tieni
Può capitare di essere vicino a delle persone, vederle spesso e sentirci distanti allo stesso tempo. Così come possiamo avere degli amici che per diverse ragioni non vediamo spesso, ma con cui riprendiamo il discorso esattamente da dove lo avevamo lasciato l’ultima volta. Mostra la tua vicinanza alle persone a cui tieni, dai loro l’importanza che meritano.

13. Mantieni le tue promesse
Dai più peso alle parole. Se dici “ci vediamo presto”, assicurati che non passino anni prima di contattare o rivedere quella persona. Meglio dire le cose come stanno, piuttosto che mentire, prendere in giro e ferire le persone. Sii aperta/o e onesta/o.

14. Ciò che dai, ritorna
Qualsiasi cosa tu voglia nella vita, assicurati di donarla prima di pretendere di riceverla. Se vuoi più amore, metti più amore nelle parole e nei gesti. Se vuoi più rispetto, accertati di essere tu a rispettare gli altri per primo.

15. Comunica apertamente
Aspettarsi che gli altri comprendano le nostre esigenze, i nostri sentimenti, che ci leggano nella mente o pretendere di leggere quella altrui ci porta sulla strada della frustazione e dell’infelicità. Comunica chiaramente quello che senti. La maggior parte dei problemi, in famiglia, al lavoro, con gli amici, può essere risolta parlandone.

16. Non decidere per gli altri
Ciò che va bene ed è funzionale alla crescita di una persona può essere negativa per un’altra. Lascia le persone libere di proseguire lunto il loro cammino, senza pretendere di sapere cosa è giusto e cosa è sbagliato per loro.

17. Parla di meno, ascolta di più
Le risposte sono sempre dentro di noi, ma a volte occorre parlare ad alta voce per scoprirle. Ascoltare una persona senza aggiungere commenti o giudizi superflui è un grande dono che possiamo farle per aiutarla a ritrovare la via.

18. Lascia stare i commenti negativi
Ci sarà sempre qualcuno nella vita che non approverà le nostre scelte, ci criticherà e ci ferirà. E allora?
Lascialo stare. Segui la vocina del tuo cuore, quella che sa sempre qual è la cosa più giusta da fare e ignora il rumore dei commenti di sottofondo. Ciò che è veramente importante, è quello che pensi tu, non quello che pensa la gente.

19. Ricordati di te
Nella vita amiamo tante persone, in tempi e modi diversi. Non dimentichiamoci mai però di noi stessi e di quanto siamo unici e speciali. Quando è stata l’ ultima volta che qualcuno ti ha detto quanto ti amava, che ha apprezzato un tuo lavoro ben fatto, che ti ha fatto veramente sentire speciale? Quando è stata l’ultima volta che quel “qualcuno” eri tu?

Liberamente adattato da Marc and Angel Hack Life

Commenta

Commenta