10 affermazioni per l’estate

I nostri pensieri creano la nostra realtà: è per questo che è importante sceglierli con cura, proprio come facciamo con i vestiti da indossare ogni mattina.

L’estate ci dà l’occasione per rallentare e passare un po’ di tempo anche con noi stessi e i nostri pensieri.

Molte persone, soprattutto donne, in questo periodo si preoccupano eccessivamente della prova costume, diventando ipercritiche nei confronti del loro corpo, un atteggiamento che sicuramente non aiuta a sentirsi bene e a migliorarsi.

Per affrontare al meglio le vacanze, vediamo allora 10 affermazioni per l’estate.

1. Mi amo e mi accetto così come sono.
L’accettazione è un passo fondamentale per coltivare l’amore verso noi stessi. Accettare vuol dire prendere atto di come stanno le cose, essere onesti con noi stessi, riconoscere le parti di noi che non ci piacciono e che desideriamo cambiare.
Queste sono le basi per l’amore incondizionato, quell’amore per noi stessi slegato dal nostro aspetto, ma che deriva dal semplice fatto che siamo meravigliose creature dell’universo, uniche e speciali.

2. Ho molto rispetto per me stessa/o.
Il rispetto per noi stessi passa anche attraverso il cibo che forniamo al nostro corpo e ai pensieri con cui nutriamo la nostra mente. Rispetto per noi stessi vuol dire dare al nostro fisico il giusto riposo, nutrimento sano e vitale, movimento, pensieri potenzianti fatti di parole di amore profondo.
In Parole che Guariscono troverai tante altre affermazioni per aiutarti a cambiare “dieta mentale”.

3. Sono una persona meravigliosa e sono degna di essere amata.
L’amore per noi stessi e quello che riceviamo dagli altri non dipendono né dal nostro aspetto fisico, né da quello che facciamo. Non dobbiamo meritarci l’amore di nessuno, ma semplicemente essere noi stessi, perfetti nelle nostre imperfezioni, ricordandoci che l’unica regola che vale veramente è che più amore diamo, più amore riceviamo. In che modo puoi iniziare a donare il tuo amore agli altri?

4. Più amo me stessa/o, più giovane appaio.
L’amore è l’energia vitale in grado di compiere veri e propri miracoli nella nostra vita. Quando riusciamo ad amarci, ecco che siamo più sereni e felici, siamo grati alla vita, ci viene naturale sorridere, siamo positivi, siamo equilibrati a tavola. Tutti comportamenti che ci fanno apparire anche più giovani.

5. Il mio corpo è molto saggio. Lui sa come guarire se stesso.
La mente “mente”, ma il corpo dice sempre la verità, tanto che, quando non lo ascoltiamo, ecco che ci manda con prepotenza segnali di attenzione. Il corpo è una macchina perfetta, che sa esattamente di cosa ha bisogno per funzionare al meglio. Ascoltiamolo di più.

6. Lascio andare ogni resistenza e ogni dubbio. Ho fiducia nel mio potere interiore.
“Non ho tempo per andare in palestra”, “Non ho tempo per cucinare cibi sani”, “Non sono creativa/o in cucina”. Questi sono solo alcuni esempi di quello che diciamo quando attiviamo le nostre resistenze interiori al cambiamento e ci inventiamo delle scuse. Si può fare ogni cosa, basta volerlo.
Non è necessario andare in palestra 2 ore al giorno tutti i giorni, ma fare quello che ci è possibile con le risorse che abbiamo a disposizione. Quale azione deciderai di iniziare oggi?

7. Ogni giorno nutro il mio corpo e la mia anima con il miglior cibo.
Noi siamo quello che mangiamo. Quando facciamo benzina, non ci assicuriamo forse di mettere il carburante migliore per la nostra auto? E al nostro veicolo sulla Terra, il nostro corpo, che carburante diamo? Con quale materiale scegliamo di nutrire le nostre cellule e la nostra mente? Prediligere alimenti naturali, organici, privi di sostanze chimiche e preferibilmente vegetariani può fare una grande differenza nella nostra vita. Il mercato ci offre tante opzioni oggi, consideriamole.

8. Ho fiducia nella mia capacità di apportare cambiamenti positivi nella mia vita.
Molte volte aspettiamo un evento esterno per attuare dei cambiamenti della nostra vita. La verità è che siamo noi e solo noi gli unici autori del cambiamento interiore. Certo, cambiare può farci paura perché rischia di destabilizzare un equilibrio che ha funzionato finora (il lavoro, una relazione, il nostro peso), ma è un passo necessario per muoverci verso la meta che ci siamo prefissati e la persona che vogliamo diventare.

9. Muovere il mio corpo mi fa sentire bene.
Il nostro corpo ha anche bisogno di movimento. Basta scegliere attività semplici, come camminare ad esempio, e svolgerle con costanza, fossero anche solo 30 minuti al giorno. Il tuo corpo ti ringrazierà.

10. Sono sempre al sicuro anche quando lascio andare il peso in eccesso.
Come sostiene Louise Hay, madre del pensiero positivo, ogni azione che compiamo è per soddisfare un bisogno. Spesso, il sovrappeso è causato dall’insicurezza, dal non accettarsi completamente e dalla paura dei propri sentimenti, mentre mangiare smoderatamente è spesso un tentativo di compensazione per cui cerchiamo di amare e nutrire noi stessi tramite il cibo. Queste sono convinzioni e abitudini limitanti che possono essere sostituite con altre potenzianti.
Lasciare andare il peso in eccesso significa uscire dall nostra zona di comfort, quella che conosciamo e dove ci sentiamo al sicuro, ma dove non stiamo veramente bene. Cosa vuoi scegliere per te?

Se vuoi migliorare la relazione con te stessa/o e con gli altri, ti aspettiamo al corso di Louise Hay Puoi Guarire la Tua vita, un potentissimo seminario di due giorni ideato da Louise Hay, madre del pensiero positivo che ha già aiutato milioni di persone in tutto il mondo a riscoprire il proprio potere interiore.

Consulta il calendario per tutte le date!

Quale affermazione senti più tua e ti impegnerai a ripetere nelle prossime settimane? Scrivilo nei commenti qui sotto!

Commenta

Commenta