4 modi per ritrovare l’equilibrio interiore e rafforzare la tua spiritualità

Cosa ha a che fare il trovare il proprio equilibrio interiore con la spiritualità?

La spiritualità è un concetto che viene spesso confuso.

Comunemente viene associato a religioni specifiche e alle pratiche associate ad esse, ma in realtà la spiritualità è un’azione intima, una connessione con noi stessi e con la vita.

Ed è anche per questa falsa credenza che spesso ci disconnettiamo al nostro io più profondo.

Ti è mai capitato di provare una sensazione di smarrimento? … di sentirti perso e senza equilibrio?

Magari in passato hai avuto momenti di grande fiducia nel universo ( o in dio o nella vita o come lo/la vuoi chiamare ) ma ora non riesci più a guardare alla vita nello stesso modo?

Probabilmente hai perso la tua connessione spirituale…

Oggi vediamo insieme 4 modi per ritrovare l’equilibrio interiore rafforzare la tua spiritualità.

Migliorare la tua connessione spirituale con te stesso e con l’energia divina, ti aiuterà a portare nella tua vita benefici e benessere che probabilmente ora non riesci nemmeno ad immaginare…

Innanzitutto è importante sapere che la vita spirituale di ognuno di noi è un percorso e  probabilmente ti sei già trovato ad affrontare momenti della tua vita in cui hai dovuto fare degli aggiustamenti. Quello che funzionava per te in passato, non funziona più oggi.

Ti potrà anche essere capitato che pratiche che utilizzavi in passato e che per qualche motivo hai abbandonato potrebbero oggi tornarti utili e potrebbero essere giuste per te in questo momento della tua vita.

Il tuo percorso spirituale è solo tuo e quello che funziona per te potrebbe non funzionare per le altre persone e viceversa.

 Ecco 4 modi per ritrovare il tuo equilibrio interiore e rafforzare la tua spiritualità:


Potrai mettere in pratica questi preziosi consigli anche quando ti sentirai apatico o starai semplicemente cercando una crescita interiore.

#1 Pratica il perdono 

Il perdono è un’azione di potere e un catalizzatore per il cambiamento.

Probabilmente in passato qualcuno ti ha fatto soffrire e sei stato male per determinate circostanze e situazioni. Trattenere quel dolore incoraggiando il rancore aumenta solo la negatività e indurisce il tuo cuore.

Non è facile perdonare, ma è un passo necessario per avvicinarti al tuo io e aumentare la tua forza.

#2 Sii aperto e onesto con gli altri

Abbiamo detto che la spiritualità è soggettiva, ma il suo potere ti mette in connessione con gli altri.

Assumiti il rischio e condividi i tuoi segreti, le tue incertezze e le tue paure con gli altri.

Solo vivendo l’accettazione di te stesso permetterai al tuo io di comprendere che nessuno è perfetto e la bellezza può venire proprio dall’imperfezione. 

Per mettere in pratica questa apertura potresti ad esempio partecipare a un gruppo di supporto o cenare con un amico fidato dandoti l’obiettivo di essere e mostrarti vulnerabile.

#3 Esplora il tuo Io più intimo

Cerca di ricavare del tempo per conoscerti meglio perché in questo modo così focalizzato su ciò che avviene al di fuori di noi, finiamo per non conoscere mai abbastanza ciò che avviene dentro.

Questo ti permetterà di scoprire cosa ti può dare la vita.

Con questa nuova consapevolezza sarai in grado di creare una vita che corrisponda al tuo modo di essere, una vita su misura per te, che ti renderà felice ed appagato.

#4 Crea la Tua Regola della Vita

Questo è forse il suggerimento più importante che mi sento di darti.

La tua “Regola della Vita” è uno schema indicativo che riporta come vuoi vivere la tua vita dal punto di vista spirituale e riguarda la connessione con il tuo potere superiore, il tuo io e le altre persone.

  • Alcune pratiche regolari per la connessione al potere superiore potrebbero includere la Preghiera, la Meditazione, gli esercizi di breatwhwork (lavoro con il respiro), lo stare nella natura,  il Silenzio.
  • Per la connessione al tuo Io invece la solitudine, la scrittura di un diario, la lettura di un libro o l’espressione creativa.
  • Per connettersi agli altri, alcune buone pratiche potrebbero essere: cene regolari con amici e familiari e partecipare regolarmente a incontri spirituali.

La creazione di una regola della vita ti potrà sembrare non facile da realizzare, ma ricorda sempre di iniziare con piccoli passi.

Inizialmente potresti incorporare le pratiche che già utilizzi. Prova a trovare pratiche che si allineino ai tuoi interessi e che si adeguino alle tue esigenze.

Ricorda che la mente, il corpo e lo spirito sono tutti connessi.

Se ad esempio il tuo corpo è affaticato forse non stai seguendo una corretta alimentazione. Prenditi cura di te stesso sotto tutti i punti di vista perché solo così potrai ottenere tutti i benefici di una connessione al tuo io, alle persone che ti circondano e al tuo potere superiore.

Qual è la tua regola di vita? Metti già in pratica almeno uno di questi suggerimenti?

Non vedo l’ora di leggerti nei commenti 🙂

P.S: Se desideri vivere un viaggio dentro e fuori di te per portare Equilibrio ed Energia nel corpo, Pace nella mente, Connessione nel cuore, ti aspetto nel percorso gratuito Mangia, Prega, Ama in cui condividerò con te alcuni insegnamenti ricevuti dalla magica terra di Bali 🙂

Sì, voglio ricevere i video da Bali e scoprire di più >> 

Commenta

Commenta