Mese: giugno 2015

La tecnica delle graffette
«L’inizio di un’abitudine è come un filo invisibile, ma ogni volta che ripetiamo l’azione rinforziamo quel filo, vi aggiungiamo altro filamento finché esso diventa una grossa fune che ci lega definitivamente, pensiero e azione.» Orison Swett Marden Nel 1993, in una banca in una città del Canada, Trent Dyrsmid, 23 anni, aveva appena iniziato il […]
Continua a leggere
L’arte di fare domande
Fare domande è un’arte che stiamo perdendo. Da bambini tempestiamo i nostri genitori con “Perché?” e “Perché no?”, ma da adulti cerchiamo di fare meno domande possibili. A scuola siamo sempre stati premiati quando davamo le risposte corrette e, anche al lavoro, veniamo apprezzati quando sappiamo rispondere, non quando facciamo domande. Chi fa domande è […]
Continua a leggere
La caccia al tesoro della gratitudine
Uno degli elementi essenziali  nella ricetta della felicità è la gratitudine. Come scrivo in Mi Merito il Meglio, la gratitudine è un muscolo, più che un’emozione e come tale può essere allenata e sviluppata. Essere grati per tutta l’abbondanza che abbiamo nella nostra vita è una calamita per attirare ancora più abbondanza ed esperienze positive, […]
Continua a leggere
5 lezioni da imparare dalle scelte “sbagliate”
Molto spesso, qualcosa che va male è il segno di qualcosa che va per il verso giusto, ma quante volte ci lasciamo abbattere dalle nostre convinzioni negative? Se una relazione d’amore a cui tenevamo va male, ecco che pensiamo che resteremo soli per sempre; un lavoro che non ci riesce come vorremmo ci porta a […]
Continua a leggere